6-8 Luglio 2017 Lisbona @ Passeio Marítimo de Algés Mappa


Sito ufficiale

Il NOS Alive, da dieci anni, è uno dei festival musicali di punta nel panorama Europeo, un appuntamento che sin dalla sua nascita ha ospitato grandissimi nomi della musica da Bob Dylan a Neil Young passando per Ben Harper, Pearl Jam, Radiohead, The Chemical Brothers e tantissimi altri. L’appuntamento, anche nel 2017, è al Paseio Maritimo di Algés dal 6 all’8 Luglio.

Per intenderci quest’anno sul Nos Stahe, il palco principale, vedremo:

6 Luglio: The Weeknd, The xx, Phoenix, Alt-J
7 Luglio: Foo Fighters, The Kills, The Courteeners, The Cult, Tiago Bettencourt, Parov Stelar
8 Luglio: Depeche Mode, Imagine Dragons, Kodaline, The Black Mamba

Noi saremo presenti venerdì 7 Luglio per i Foo Fighters che, tra le altre cose, hanno appena annunciato l’uscita, il prossimo 15 Settembre, del loro nuovo album Concrete and Gold di cui Grohl Grohl ha detto:
“Ho voluto che questo disco avesse più di qualunque altro il più grande suono Foo Fighters: che fosse un gigantesco album rock ma con il senso della melodia e dell’arrangiamento di Greg Kurstin: la versione dei Motörhead di Sgt. Pepper; o qualcosa del genere, per intenderci”. E il primo singolo, Run, ha fatto intendere che è tutto vero e che l’obiettivo è stato raggiunto.

Bacalhau Folhado

La gastronomia portoghese è basata su una cucina tradizionale per lo più a base di pesce con porzioni molto generose. Ma soprattutto, dire Portogallo è come dire bacalhau (baccalà). Si narra infatti che esistano 366 ricette a base di questo pesce, una per ogni giorno dell’anno, compresi gli anni bisestili. Ovviamente, il Portogallo non è solo baccalà e non è solo pesce, ma noi abbiamo scelto di rendere omaggio proprio al re di questa cucina con la nostra rivisitazione del Bacalhau Folhado, un rotolo di pasta sfoglia ripieno di un impasto a base di baccalà.

INGREDIENTI:

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
400g di baccalà dissalato
2 cipolle piccole o 1 grande
2 spicchi d’aglio
50ml circa di olio d’oliva
2 cucchiai di farina
1 uovo
succo di limone
prezzemolo
sale, pepe e noce moscata

PROCEDIMENTO:

  1. Cuocere il baccalà in acqua bollente per 10 minuti. Pulirlo, sminuzzarlo a coltello e lasciarlo raffreddare. Tenere da parte circa 250ml di acqua di cottura.
  2. Tritare le cipolle e gli spicchi d’aglio (privati dell’anima). In una casseruola, scaldare l’olio e poi aggiungere le cipolle e l’aglio. Cuocere per qualche minuto, aggiungere la farina e mescolare bene. A poco a poco e sempre mescolando, aggiungere l’acqua di cottura del baccalà. Quando il composto comincia a ribollire, unire il baccalà, insaporire con pepe, noce moscata e una spruzzata di succo di limone. Cuocere ancora finché il composto non si rapprende, poi aggiungere il prezzemolo tritato e lasciar raffreddare (se serve, regolare di sale).
  3. Accendere il forno a 180°C in modalità ventilato. Stendere la pasta sfoglia e dividerla in due rettangoli. Posizionare metà del composto di baccalà sulla parte superiore del lato lungo di ogni rettangolo di sfoglia e arrotolare (sigillando bene i bordi). Spennellare entrambi i rotoli con l’uovo sbattuto e cuocere in forno per circa 25 minuti. Lasciar raffreddare e poi dividere ogni rotolo in due parti.

Bonus Tracks:

  • Potete aggiungere al ripieno anche altre verdure, come peperoni e pomodori.
  • Se il composto dovesse risultare troppo morbido, si può unire una patata bollita e schiacciata per dargli più solidità.
  • Se avete lo stomaco forte, innaffiate il tutto con la Ginjinha, il tradizionale liquore alla ciliegia a cui ogni portoghese non rinuncia a qualsiasi ora del giorno e della notte!

Bacalhau Folhado – NOS Alive Festival, 6 – 8 Luglio 2017 @ Passeio Marítimo de Algés

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *