21 Ottobre 2017, Assago (MI) @ Mediolanum Forum Mappa


Sito ufficiale  | Youtube Spotify

Roma.

Quella di Sabato 21 Ottobre al Forum di Assago sarà una vera e propria festa con tanti amici per Daniele Silvestri che, per la prima volta da solista nella sua lunga carriera, si esibirà sul palco del Mediolanum Forum.

Una festa di una notte, senza repliche, dal titolo Cose che abbiamo in comune. E sono tante le cose che Silvestri ha in comune con gli amici di sempre. Prima fra tutti l’essere portatori sani della bella musica italiana. Infatti con lui sul palco ci saranno Manuel Agnelli degli Afterhours, Samuele Bersani, Carmen Consoli, Niccolò Fabi e Max Gazzè.

La scaletta della serata non sarà quindi un semplice alternarsi di ospiti, ma verrà costruita come un racconto fluido, lasciando spazio alla sperimentazione e all’imprevedibilità musicale. Ad accompagnare Silvestri sul palco una vera superband di altissimo livello, tra vecchie certezze e nuove illustri collaborazioni, a garantire una qualità e una potenza musicali non comuni.

La tappa milanese chiude il tour che dal 2016 ha portato in giro per l’Italia il disco Acrobati. Silvestri racconta che per l’inizio e la fine del tour voleva fare due feste, quella di Roma è stata una ricostruzione del passato mentre quella di Milano sarà un ponte verso il futuro “Ci saranno ancora gli amici che vengono da lontano ma ci saranno anche quelli incontrati negli ultimi anni. Quindi sarà un concerto che starà nel limbo: chiude il tour ma è anche un arrivederci a breve perché in fondo lancia un ponte verso il nuovo disco che uscirà a primavera”.

Gnocchi alla Romana

Giovedì: gnocchi! Ops… in realtà il concerto è sabato, ma in onore della città natale di Daniele Silvestri abbiamo deciso di fare uno strappo alla regola. Vi presentiamo quindi la nostra versione “a sandwich” degli gnocchi alla romana, un primo piatto laziale dal sapore antico. Nonostante il nome porti con sé l’origine di questa ricetta, c’è anche chi pensa che in realtà arrivi dal Piemonte, per via della ingente presenza del burro. Ma per noi, questo rimane un piatto della capitale.

INGREDIENTI:

125g di semolino
600ml di latte
1 tuorlo d’uovo
50g di parmigiano
30g burro
10g di farina
50g di pecorino romano
noce moscata
sale e pepe

PROCEDIMENTO:

  1. Mettere in un pentolino 500ml di latte, una noce di burro, un pizzico di sale e un’abbondante grattugiata di noce moscata e portare a bollore. Versare il semolino a pioggia, mescolando continuamente con una frusta. Cuocere a fuoco basso fino a quando non si sarà addensato, togliere dal fuoco, aggiungere il parmigiano e il tuorlo d’uovo e mescolare bene. Versare subito il composto in una teglia ricoperta di carta da forno e stenderlo uniformemente a un’altezza di circa 1cm. Lasciar raffreddare per almeno 20-30 minuti.
  2. Con un coppa-pasta o un bicchiere del diametro di circa 5cm, tagliare una trentina di gnocchi e metterli, ben distanziati, in una teglia ricoperta di carta da forno. Spennellarli con del burro e spolverare sopra ognuno un po’ di pecorino grattugiato. Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti e poi gratinare un paio di minuti sotto il grill. Sfornare e lasciar raffreddare.
  3. Per preparare la crema di pecorino romano, far sciogliere 10g di burro in un pentolino, aggiungere 10g di farina setacciata e mescolare bene fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungere poco alla volta 100ml di latte caldo, continuando a mescolare per evitare grumi. Portare a bollore e poi lasciar addensare qualche minuto. Togliere dal fuoco, aggiungere 40g di pecorino romano e un pizzico di pepe e amalgamare bene il composto. Lasciar raffreddare.
  4. Spalmare metà degli gnocchi con la crema di pecorino romano e mettere sopra ognuno uno gnocco senza crema.

Bonus tracks:

  • Per creare gli gnocchi alla romana, invece di stendere l’impasto in una teglia e poi tagliare gli gnocchi usando il coppa-pasta, potete creare un rotolo di impasto modellandolo con le mani umide, avvolgerlo nella carta da forno, metterlo in frigo per 20 minuti e poi tagliarlo in dischetti da 1cm di altezza (per facilitare il taglio, vi consigliamo di bagnare la lama del coltello).
  • Potete anche farcire i sandwich di gnocchi alla romana con altri ripieni a vostro piacimento, ad esempio salsa di pomodoro e mozzarella.
  • Per il trasporto, potete impilare i sandwich di gnocchi in un tubo delle Pringles.
  • A Roma è quasi d’obbligo innaffiare il tutto con un buon bicchiere di vino dei Castelli!

 

Gnocchi alla Romana – Daniele Silvestri, 21 Ottobre 2017 @ Mediolanum Forum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *