Il tour del 1972 dei Genesis è stato una rivoluzione. Peter Gabriel, Phil Collins, Tony Banks, Steve Hackett e Mike Rutherford fondono musica e teatro in un live volto a raccontare storie fantastiche che uniscono mitologia greca, letteratura classica inglese, filosofia zen e il pre-surrealismo di Lewis Carroll. Tutto unito dalle inconfondibili note di Foxtrot, un album uscito nel 1972, che impressionò tutti per via delle suite più elaborate della storia della musica come quelle presenti in Watcher of the Skies o Supper’s Ready.

Peter Gabriel durante il live si rasa la fronte e interpreta un dozzina di personaggi diversi fino all’apparizione con vestito femminile rosso e la maschera da volpe oppure, il più memorabile di tutti, con ali da pipistrello ai lati della testa, trucco intorno a gli occhi e mantello multicolore.

Dal concerto di Leicester nasce il primo album live dei Genesis registrato dal programma radiofonico King Biscuit Flower Hour.

Red Leicester Pie

In onore della location del concerto storico dei Genesis, vi presentiamo un piatto tipico di tutta la Gran Bretagna ma di cui gli abitanti di Leicester sono particolarmente ghiotti. Leicester detiene infatti il primato inglese per il maggior consumo di pie. I suoi abitanti letteralmente amano queste tortine che dagli albori della storia fanno parte della loro gastronomia. Ecco quindi la ricetta per la Red Leicester Pie, ispirata all’omonimo formaggio locale.

INGREDIENTI:

pasta sfoglia
1 patata grande
1/2 cipolla bionda
100g di formaggio Red Leicester
100g di creme fraiche
1 uovo
erba cipollina
prezzemolo
burro
sale e pepe

PROCEDIMENTO:

  1. Pelare, lavare e tagliare le patate a cubetti. Metterle in acqua fredda e farle cuocere per 5-10 minuti da quando l’acqua inizia a bollire. Lasciarle raffreddare. Tagliare la cipolla a fettine sottili e scottarle un paio di minuti in una padella con un filo di burro. Lasciar raffreddare.Grattugiare metà del formaggio e tagliare a cubetti il restante. Sminuzzare il prezzolo e l’erba cipollina dopo averli lavati e asciugati.
  2. In una ciotola mescolare le patate, le cipolle, il formaggio, il prezzemolo e l’erba cipollina. Aggiungere la creme fraiche, il sale e il pepe e amalgamare il tutto. Srotolare la pasta sfoglia e ricavarne due cerchi, uno più grande per il fondo e uno più piccolo per la copertura della pie (noi abbiamo usato una tortiera da 15cm di diametro).
  3. Mettere il cerchio più grande sul fondo di una tortiera foderata di carta da forno, bucherellarlo e spennellarlo con l’uovo sbattuto. Versare il composto, livellare e chiudere con il cerchio più piccolo, ripiegando i bordi verso l’interno e sigillandoli bene. Bucherellare la superficie e spennellarla con l’uovo sbattuto. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti.

Bonus Tracks:

  • Se avete tempo potete preparare voi l’impasto, mescolando uova, farina, acqua, burro, strutto e sale.
  • Se non trovate il formaggio Red Leicester, potete utilizzare un altro formaggio a pasta dura come il cheddar o il gouda.
  • Innaffiate il tutto con un bel boccale di birra Real Ale!

 

Genesis – 25 Febbraio 1973, Leicester
Tags:                                             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *